Merano Wine Festival 2008

Il Merano Wine Festival 2008 segna la svolta della presenza delle aziende campane nel prestigioso circuito della kermesse meranese, passando da sei aziende di vino a ben 23 di cui 18 di vino e 5 di gastronomia. Una presenza che arriva come riconoscimento svolto dalla collaborazione tra Regione Campania, Misteryapple communication, Witaly e Gourmet’s International. Un lavoro che ha consentito di far conoscere la grande crescita delle imprese vitivinicole campane e la progressiva affermazione sui mercati internazionali, guidate da uno dei maggiori scienziati nel campo enologico Luigi Moio che ha scelto proprio Merano per la presentazione della sua neo nata azienda di famiglia Quintodecimo. Ma al Merano Wine Festival erano presenti i grandi marchi della nostra realtà da Mastroberardino a Feudi, da Vinosia a Terredora fino alla prestigiosissima azienda Galardi con il mitico “Terra di Lavoro” curato dal wine maker Riccardo Cotarella. Insieme al vino spazio anche alle eccellenze gastronomiche, a partire dalla stringata di Berardino Lombardo, ai piatti dello chef del ristorante Barry di Montesarchio Angelo D’Amico, ai salumificio Esperia di Antonio Casale e i formaggi di Giuseppe Iaconelli Optimum Sancti Petri. Chef di prestigio come Fulvio Pieragelini, Filippo La Mantia, Moreno Cedroni, Pino Lavarra, hanno caratterizzato l’Arena Gourmet condotta abilmente da Luigi Cremona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *